Bivona (AG)

Bivona città delle pesche

con in Italiano, Inglese, Francese, Tedesco Carmelo C.
  • Prezzo a persona 15€
  • Durata 8 Ore
  • Categoria Arte e Cultura
Nei secoli XV e XVI Bivona fu uno dei centri feudali più importanti e il primo ad essere elevato a ducato per opera di Carlo V. Nei secoli seguenti rimase un’importante centro politico - amministrativo e religioso. Conserva il culto di Santa Rosalia (Patrona del paese) che visse cinque anni della sua vita tra Bivona e il Monte delle Rose, prima di trasferirsi nella vicina Santo Stefano Quisquina.
Bivona è soprattutto famosa per la pesca a pasta bianca a marchio I.G.P e l’olio di oliva ancora lavorato con metodi tradizionali.
Cosa comprende l’offerta:


Mattina
• Raduno presso la piazza centrale da dove avrà inizio il tour del paese

Visiteremo:

• Il Portale Arabo- Normanno, portale gotico Chiaramontano risalente al 1374 che rappresenta uno dei simboli di Bivona.
• La Chiesa Mater Salvatoris che venne edificata nel XVII secolo per opera dei Gesuiti e che occupa un posto di rilievo nel centro del paese. Essa conserva al suo interno numerose opere scultoree e pittoriche di grande pregio artistico
• La Chiesa di Santa Rosalia, intitolata alla Santa Patrona del paese. Al suo interno è possibile ammirare, oltre a tutte le altre opere, il meraviglioso fercolo della Santa in oro zecchino costruito dalle abili mani del Sac. Ruggero Valenti.
• La Chiesa del Carmine risalente alla fine del trecento
• La Chiesa di Sant’ Isidoro Agricola, risalente al 1600
• Il Convento dei Cappuccini, già presente a Bivona nella metà del 1500, ed allora dedicato ai Santi Filippo e Giacomo
• Il Palazzo Marchese Greco, appartenente ad una delle più ricche famiglie borghesi di Bivona, il palazzo venne edificato nel XVIII secolo
• Il Santuario della Madonna dell’Olio, risalente alla seconda metà del cinquecento situato vicino la Diga Castello
• La Cappella dedicata alla Madonna della Sprescia, sita nella zona sud del paese che esisteva già nel 1834
• La Torre dell’orologio

• A conclusione del tour pranzo a Km 0, presso il Santuario della Madonna dell’Olio

Pomeriggio:

• Visita alla Casa Museo di Carmelo Cammarata, scultore bivonese che ha fatto rivivere nelle sue opere scene e personaggi della vita contadina. Oltre alle opere dello scultore all’interno del museo è possibile ammirare opere di altri artisti tra i quali Giambecchina e Guttuso
• Rappresentazione, presso un pastore bivonese, del processo di lavorazione del latte per la produzione di ricotta e formaggio secondo la più antica tradizione contadina con degustazione di prodotti locali
Cosa è incluso:
Pranzo presso il santuario della Madonna dell'olio Con Primo, Secondo, Dolce e Bevande a cura dell'Associazione con prodotti a Km 0
Cosa non è incluso:
Pernottamento escluso.

Prenota subito il tuo itinerario
15€ a persona per 8 Ore

Ti ricordiamo che non è richiesto alcun pagamento al momento della tua prenotazione. Sarà la guida a contattarti nel caso in cui sia necessario effettuare un pagamento anticipato per la conferma definitiva della tua prenotazione.

Altre Informazioni sull'itinerario

  •  Adatto a Tutti.
  •  Adatto a persone con disabilità.