Scopri la provincia di Palermo

La provincia di Palermo è una delle mete più ambite della Sicilia per via della sua ricchezza legata alla cultura, a beni archeologici e monumentali ricchi di opere d’arte.
Nel territorio è possibile vivere il mare, grazie alla meravigliosa costa che si affaccia sul mar Tirreno, così come la montagna grazie ad itinerari suggestivi che è possibile percorrere all’interno del Parco Regionale delle Madonie.

 Cosa fare

Nel periodo estivo la splendida e lunga costa offre la possibilità di trascorrere soggiorni al mare all’insegna del relax soprattutto per le famiglie. Grazie alla conformazione della costa tirrenica, gli sportivi hanno la possibilità di praticare immersione subacquea, seawatching, snorkeling, surf, windsurf o vela.
Per gli appassionati di attività subacquee la meta è Ustica, l’isola di origine vulcanica è ricca di reperti archeologici e bellezze naturalistiche: insenature, grotte e calette da scoprire attraverso itinerari.
Le numerose aree protette, le riserve naturali ed i parchi propongono infiniti percorsi escursionistici: dalle semplici passeggiate, alle escursioni in mountain bike, al trekking sui rilievi delle Madonie.
Oltre agli aspetti naturalistici il territorio offre, con Palermo, l’occasione di ammirare il considerevole patrimonio artistico della Sicilia: la Cattedrale, che custodisce le "Tombe Imperiali e Reali", Palazzo dei Normanni con la Cappella Palatina ricca di antichi mosaici e decorazioni.
Tra le località più rinomate e importanti dal punto di vista storico ed artistico della provincia di Palermo c’è Monreale, a pochi chilometri da Palermo, che conserva nella splendida Cattedrale di S. Maria la Nuova una delle più belle testimonianze di epoca normanna.

 A tavola

La gastronomia del territorio palermitano è molto ricca e gustosa. Palermo è la capitale del cibo da strada: panelle, crocchette, sfincioni, arancini, stigliole o il panino con la milza sono delle vere delizie per il palato. I piatti che non bisogna lasciarsi sfuggire sono: la pasta con le sarde, gli anelletti al forno, mentre fra i secondi non è possibile rinunciare alle sarde alla beccafico o il tonno alla cipollata. Riguardo i dolci meritano una menzione particolare le cassate ed i cannoli.

 Itinerari Consigliati

La Cala, la Kalsa, il Foro Italico, il piano della Marina sono da sempre i luoghi che raccontano, nel loro ciclico trasformarsi, le alterne e a volte...

proposto da Noemi T.

Un walking tour di circa 4 ore alla scoperta di Sferracavallo, la borgata più occidentale di Palermo che mantiene ancora viva la propria identità...

proposto da Noemi T.